dav

La Mindfulness

La MINDFULNESS può essere descritta come “la consapevolezza che emerge dal prestare attenzione di proposito, nel momento presente e in maniera non giudicante, allo scorrere dell’esperienza, momento dopo momento” (Kabat-zinn, 2003)

Si tratta di una modalità per entrare in contatto con ciò che succede dentro e fuori di noi; per prendersi cura del corpo e della mente, sviluppando la capacità di stare nel momento presente.

Ad oggi le pratiche di Mindfulness si sono dimostrate utili per la gestione di differenti condizioni mediche e psicologiche che includono: ansia, depressione, disturbi psicosomatici, dolore cronico e tutte le problematiche correlate allo stress. Ma anche per affrontare efficacemente le sfide che la vita quotidiana ci pone davanti.

La pratica della Mindfulness ci permette di creare uno spazio di calma e consapevolezza nel quale è possibile riconoscere lo stress alla sua origine e interrompere il circolo vizioso delle nostre reazioni automatiche.

Favorisce crescente comprensione e permette di attivare risorse già disponibili in noi in sostegno alla nostra salute e al nostro benessere. Promuove equilibrio e centratura, facilita l’interazione con gli altri in modo più genuino e ci può aiutare a recuperare il controllo sulla nostra vita.

“ASSAPORARE LA PRESENZA MENTALE”

Hai mai fatto l’esperienza

di fermarti del tutto, 

di essere così totalmente nel tuo corpo,

di essere così totalmente nella tua vita

che quel che già sapevi 

e quello che non sai,

e quello che è stato

e quel che ancora deve essere,

e le cose come stanno proprio ora 

non ti danno neanche un filo di ansia o disaccordo?

Sarebbe un momento di presenza totale,

al di là della lotta,

al di là della mera accettazione,

al di là della della voglia di scappare 

o sistemare le cose

o tuffarcisi dentro a testa bassa:

un momento di puro essere, fuori dal tempo,

un momento di pura vista,

pura percezione,

un momento nel quale la vita si limita a essere,

e quell’ESSERE ti prende,

ti afferra con tutti i sensi,

tutti i ricordi,

fin dentro i geni,

in ciò che più ami e ti dice

benvenuto a casa.

JON KABAT-ZINN

 

Dott.ssa Francesca Bartolozzi

 

The following two tabs change content below.

unapsicologaincucina

Sono Francesca Bartolozzi classe 1981, psicologa e psicoterapeuta, istruttrice di pratiche di Mindfulness, moglie e mamma di un favoloso maschietto I miei amici mi chiamano unapsicologaincucina per la mia passione per i fornelli (amo creare e sperimentare nuove ricette; ho un debole per la pasticceria)

Ultimi post di unapsicologaincucina (vedi tutti)