Storie sulla Via della Lana e della Seta

Otto edizioni di successo, “Un Prato di libri” negli anni è cresciuto, non più un festival dedicato alla lettura per bambini e ragazzi confinato a quattro giorni ma è arrivato a circa settanta appuntamenti in luoghi diversi tra Prato provincia e un appuntamento a Bologna per la Fiera Internazionale del Libro per ragazzi. Il festival è in programma dal 21 marzo al 5 aprile 2020, l’evento più significativo sarà sabato 21 marzo quando partirà la carovana di un “Prato di Libri” lungo la Via della Lana e della Seta con filastrocche e storie legate al centenario di Gianni Rodari. Alle ore 10 sarà inaugurata la “Staffetta Rodariana” nella sala ovale della Provincia di Prato, sarà questa la prima tappa che unirà Prato e Bologna attraverso la partecipazione, ormai da anni, con lo scrittore per bambini di grande successo Roberto Parmeggiani, ora anche sindaco di Sasso Marconi. Letture intrecciate alla tradizione tessile della città toscana con l’esposizione prima della partenza di un vessillo realizzato dall’azienda Trafi Creatività Tessile, allo stesso tempo i più piccoli possono assistere allo spettacolo (5 euro a biglietto) “La Musicastrocca” di M. Maiucchi, accompagnati da un adulto. Il viaggio fra le storie e le filastrocche continua alle 11.30 nel quartiere pratese di Santa Lucia con una passeggiata sulla pista ciclabile fino al Calvalciotto, luogo di interesse storico con la possibilità di visitare la famosa “Gualchiera” di Coiano e per chi ha voglia c’è la possibilità di pranzare al Circolo di Santa Lucia, 15 euro gli adulti e 10 euro i bambini prenotando alla mail unpratodilibri@gmail.com. La passeggiata rodariana finirà con lo spettacolo merenda al circolo della Spola d’oro a La Briglia, Vaiano, alle ore 17 va in scena “Sulla Via della Lana e della Seta con le Ciambelline contro le Cianbruttine della Spola d’oro”.

 

Nessuna descrizione della foto disponibile.

 

Ma un “Prato di Libri” non finisce qui, tanti gli eventi organizzati, laboratori e incontri con gli autori, lunedì 23 marzo ad esempio si potrà incontrare la scrittrice Gigliola Alvisi alle ore 17.30 nella sala ovale della Provincia di Prato in via Ricasoli 17, i bambini dai dieci anni potranno ascoltare la storia “Una rivoluzione di carta, la storia di Jella Lepman”, un evento a pagamento, 5 euro a biglietto. Un altro evento avverrà il giorno 24 marzo nello stesso luogo, si svolgerà il laboratorio creativo con Irene Penazzi dal titolo “Nel mio giardino il mondo”, bambini, animali e le stagioni i protagonisti, dai quattro anni in poi con biglietto a 5 euro. Cambiano invece i destinatari dell’incontro che ci sarà il 25 marzo alle ore 17.30, sempre nella sala ovale della Provincia, questa volta l’incontro con Silvia Vecchini dal titolo “Una frescura al centro del petto” sarà dedicato infatti a insegnanti educatori e genitori. Gli appuntamenti del festival di lettura dal 26 al 29 marzo cambieranno luogo, si sposteranno nella “Tana di un Prato di Libri”, saletta Valentini in via Ricasoli 6, sempre a Prato. Si comincia il primo giorno, 26 marzo, con “Il Pifferaio Magico”, letture a alta voce a cura di Paola Zipoli, ingresso libero per bambini dai 5 ai 12 anni, dalle ore 17 alle ore 18; la stessa voce sarà protagonista degli incontri dei due giorni successivi, “I musicanti di Brema” il 27 marzo dalle ore 17 alle ore 18 mentre il 28 marzo dalle ore 10 alle ore 11 ci sarà “Sofia la mucca musicista”. Tutto dedicato ai bambini, anche dai 3 anni, a ingresso libero. Sono diventate un partecipato appuntamento le cosiddette “notti bianche”, bambini dotati di sacco a pelo, cuscino e spazzolino per i denti passeranno la notte con il “Raccontalibri” di Sergio Guastini negli spazi del MuMat di Vernio dalle ore 21 in poi, biglietto a 10 euro su prenotazione.  L’ultimo evento in saletta Valentini ci sarà il 29 marzo, letture e laboratori per bambini dai 6 anni alla presenz adi Arzachena Leporatti e Sara Ruperto dalle ore 16.30 in poi a ingresso libero. L’evento conclusivo cambia luogo, si sposta a Sasso Marconi in provincia di Bologna lunedì 30 marzo alle ore 10, con lo spettacolo teatrale “La storia di Elettra” con gli studenti della scuola secondaria di Vernio.

 

L'immagine può contenere: 1 persona, spazio al chiuso

 

 

per informazioni e prenotazioni:

mail: unpratodilibri@gmail.com / stampaunpratodilibri@gmail.com

facebook: Unpratodilibri

www.ilgeranio.eu

ph Angela Bartoletti (facebook Angela Bartoletti / instagram angelabartolettiph)

 

 

 

The following two tabs change content below.

Valentina

Mamma, moglie, giornalista per passione. Laureata in Storia e Tutela dei Beni Artistici a Firenze, appassionata di politica, sono impiegata dai tempi dell’università nella grande distribuzione. Iscritta all’Ordine dei Giornalisti della Toscana ho collaborato con testate locali e con l’Informatore di Unicoop Firenze.

Ultimi post di Valentina (vedi tutti)