Storie toscane, l’Assedio alla Villa

Tradizioni che si ripetono con successo negli anni, l’Assedio alla Villa di Poggio a Caiano, in provincia di Prato, è una rievocazione rinascimentale importante che ritorna come ogni anno nel mese di settembre. Tutti i poggesi e tutti i turisti che accorrono ogni anno sono coinvolti nell’ evento che celebra e ricorda il ricevimento avvenuto nella Villa Ambra di Poggio a Caiano nel giorno 8 settembre 1565 in occasione del matrimonio tra la Principessa Giovanna d’Austria con Francesco I de’ Medici. Da Vienna a Firenze la principessa dovette affrontare un lungo e faticoso viaggio, e la villa di Poggio fu per lei aperta da Francesco che ordinò inoltre che dai cancelli della villa si distribuisse gratuitamente vino a tutti. Distribuzione che non manca ancora oggi durante la rievocazione storica lungo la salita che porta a Villa Ambra, il vino della vicina città di Carmignano viene fatto sgorgare dal mascherone della fontana posta in prossimità della villa. Il tutto accompagnato da personaggi vestiti con abiti ricostruiti dal Gruppo Storico di Poggio a Caiano, stand enogastronomici e musica. I tre giorni della festa poggese riempiono le strade del borgo toscano di sbandieratori, artigiani e antichi archibugieri. L’evento è organizzato dal Comitato Assedio alla Villa e dalla Pro Loco di Poggio a Caiano, oltre ad avere il sostegno di Regione Toscana, Provincia di Prato e Comune di Prato.

 

www.assedioallavilla.it

info@prolocopoggioacaiano.it

 

Valentina Vespi

The following two tabs change content below.

Valentina

Mamma, moglie, giornalista per passione. Laureata in Storia e Tutela dei Beni Artistici a Firenze, appassionata di politica, sono impiegata dai tempi dell’università nella grande distribuzione. Iscritta all’Ordine dei Giornalisti della Toscana ho collaborato con testate locali e con l’Informatore di Unicoop Firenze.

Ultimi post di Valentina (vedi tutti)